Certificazioni anagrafiche

L’Ufficio anagrafe si occupa della tenuta di schede individuali, di famiglia e di convivenza. Nelle schede si registrano le posizioni anagrafiche che derivano: dalle dichiarazioni degli interessati, dagli accertamenti d’ufficio e dalle comunicazioni degli uffici di stato civile. Rilascia i seguenti documenti: certificato di residenza, certificato di stato di famiglia, certificato di cittadinanza, certificato di esistenza in vita, certificato di godimento dei diritti politici, certificato di stato libero, certificati storici (di stato famiglia e residenza). I certificati anagrafici sono soggetti al bollo sin dall’origine e il rilascio in carta semplice è possibile nei soli casi previsti dall’all. B del D.P.R. N. 642/1972 o da altre disposizioni di legge.

Il cittadino interessato si deve presentare in ufficio in orario di apertura al pubblico. I certificati possono essere richiesti, oltre che dal diretto interessato, da qualsiasi cittadino. In questo caso il richiedente deve compilare un modulo disponibile allo sportello, dichiarare le proprie generalità e l´uso per il quale il certificato è richiesto. A far data dal 1° gennaio 2012 nei rapporti con la pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi, i certificati sono sempre sostituiti dalla dichiarzione sostitutiva di certificazione o di atto di notorietà.

Il rilascio è immediato per i certificati anagrafici rilasciati tramite terminale elettronico; per i certificati storici entro 30 giorni dalla richiesta.

COSTI

In bollo € 16,00 e € 0,52 per i diritti di segreteria. In carata semplice € 0,26 per i diritti di segreteria. Certificati che implicano ricerca e compilazione manuale: In bollo € 16,00 ed € 5,16 per ogni persona riportata nel certificato. In carata semplice € 2,58 per ogni persona riportata nel certificato.