TERRENI ED AREE EDIFICABILI

Si informa che, con deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio n. 133 del 16/12/2013, è stato adottato il nuovo PGT (Piano di Governo del Territorio), pertanto le caratteristiche dei terreni (sia agricoli che edificabili) potrebbero essere variate rispetto alla situazione considerata sino al 31/12/2013.

 

VALORE AREE EDIFICABILI

Il valore delle aree edificabili, da considerare come base imponibile per il versamento di TASI e IMU, è costituito da quello venale in comune commercio al 1° gennaio dell’anno di imposizione.

Se il proprietario non possiede,  per il terreno interessato,  atti e documenti di natura pubblica o privata (perizie, successioni, compravendite,…) attestanti il reale valore commerciale dell’area,  può utilizzare, dal 1 gennaio 2014,  i valori MINIMI di riferimento deliberati dalla Giunta Comunale in data 01 dicembre 2014 con atto n. 101,  a seguito dell’adozione del PGT (Si allega la tabella riportante i valori minimi).

Si ribadisce che tali valori minimi possono essere utilizzati solo se non esistono per il terreno interessato atti e documenti di natura pubblica o privata attestanti valori superiori: in presenza di tali atti,  il titolare di diritto reale è tenuto a calcolare IMU e TASI utilizzando come base imponibile il prezzo di mercato riportato nell’atto.