Richiesta di abbattimento barriere architettoniche

E’ un contributo straordinario erogato da Regione Lombardia, tramite il comune di residenza, finalizzato all’abbattimento delle barriere architettoniche in abitazioni private. La richiesta può essere presentata da disabili con menomazioni o limitazioni funzionali permanenti, compresa la cecità, nonché da coloro che hanno in carico i citati soggetti o dal condominio ove risiedono gli stessi. Il contributo massimo erogabile è di € 7.101,28 per l’eliminazione delle barriere architettoniche verticali e di € 7.101,28 per quelle poste all’interno dell’alloggio. Per costi fino a € 2.582,28 il contributo è concesso in misura pari all’effettiva spesa sostenuta, per costi superiori il contributo viene aumentato in misura percentuale.

Occorre presentare domanda in bollo, su apposito modulo, corredata di: – certificazione medica in carta semplice che attesti l´handicap del richiedente, da quale patologie dipende e quali obiettive difficoltà alla mobilità ne discendano; – verbale di invalidità rilasciato dalla Commissione Medica distrettuale (se in possesso); – autocertificazione con l´indicazione dell´ubicazione dell´immobile in cui andranno eseguiti gli interventi, la descrizione degli ostacoli alla mobilità correlati all’esistenza di barriere, la dichiarazione che per rimuovere gli stessi non sono stati richiesti altri contributi pubblici e che le opere di abbattimento non sono già state eseguite né sono in corso di esecuzione; – preventivo di spesa. Prima di iniziare i lavori, occorre attendere il sopralluogo del tecnico comunale che verifichi che gli interventi non siano già stati eseguiti né siano in corso di esecuzione.

Le domande devono essere presentate entro il 1° marzo di ogni anno. Se la domanda viene presentata dopo il 1° marzo, la stessa rientrerà nel fabbisogno dell´anno successivo ed il Comune provvederà a trasmetterle alla Regione nel mese di marzo dell´anno dopo.

Entro il 31 marzo di ogni anno il Comune invia le copie delle domande alla Regione per rendere noto il fabbisogno comunale. Solitamente la Regione liquida il contributo a distanza di otto-nove mesi dalla ricezione delle domande.

COSTI

Marca da bollo da € 14,62.

  • Documenti
Nome File Dimensione
domanda-abbattimento-barriere-architettoniche-edifici-ante-11.8.89.pdf 150 KB
domanda-abbattimento-barriere-architettoniche-edifici-post-11.8.89.pdf 239 KB
dichiarazione-sostitutiva-atto-notorieta-edifici-ante-11.8.89.pdf 56 KB
dichiarazione-sostitutiva-atto-notorieta-edifici-post-11.8.89.pdf 56 KB