Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà

E’ una libera dichiarazione riguardante fatti, stati e qualità personali che sono a diretta conoscenza dell’interessato non compresi nell’elenco di quelli per i quali è sufficiente la dichiarazione sostitutiva di certificazione.La dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà che il dichiarante rende nel proprio interesse, può riguardare anche stati, qualità e fatti relativi ad altri soggetti di cui egli abbia conoscenza. In caso di minori o di incapaci la dichiarazione è sottoscritta dal genitore o dal tutore o dal curatore. Per i cittadini della Comunità Europea si applicano le stesse modalità previste per i cittadini italiani. I cittadini extracomunitari in possesso di regolare permesso di soggiorno in Italia possono utilizzare le dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà solo nei casi in cui si tratti di comprovare stati, fatti e qualità personali certificabili da parte di soggetti pubblici italiani, fatte salve speciali disposizioni contenute nelle leggi e nei regolamenti concernenti la disciplina dell’immigrazione e la condizione dello straniero.

Compilare il modello di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà. Per presentare queste dichiarazioni alle amministrazioni pubbliche e ai concessionari o gestori di pubblici servizi è sufficiente sottoscriverle davanti al dipendente addetto a riceverle mostrando un documento di identità valido oppure presentarle o inviarle per posta, via fax o tramite persona incaricata, allegando la fotocopia, non autenticata, di un documento d´identità valido. L´autentica della firma è necessaria per le dichiarazioni da presentare a privati, come banche e assicurazioni, e per le domande di riscossione di benefici economici (pensioni o contributi) da parte di altre persone. In tal caso è dovuto il pagamento dell´imposta di bollo e l´autenticazione dovrà essere eseguita, con le modalità tradizionali, davanti al notaio, segretario comunale, dipendente incaricato dal Sindaco, cancelliere, dipendente addetto a ricevere la pubblica documentazione. La dichiarazione di chi non sa o non può firmare è raccolta dal pubblico ufficiale, non c´è più bisogno di testimoni. Il pubblico ufficiale dovrà accertare l´identità del dichiarante e annotare che esiste un impedimento a sottoscrivere la dichiarazione da parte del dichiarante. La dichiarazione di chi si trova in una condizione di temporaneo impedimento per ragioni di salute può essere sostituita dalla dichiarazione resa dal coniuge o, in sua assenza dai figli, o in mancanza di questi, da un altro parente in linea retta o collaterale fino al terzo grado (genitori, figli, nonni, nipoti, fratelli, zii) davanti al pubblico ufficiale previo accertamento dell´identità del dichiarante e l´indicazione dell´impedimento.

Se la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà necessita di autentica di firma, questa viene effettuata immediatamente.

COSTI

Nessuno se non è necessaria l´autentica di firma. Qualora fosse necessario autenticare la firma: 1 marca da bollo da 16,00 euro e diritti di segreteria:0.52 euro.

  • Documenti
Nome File Dimensione
1128^IMPEDIMENTO.pdf 131 KB
1126^GENITORE.pdf 141 KB
1125^CHI-NON-SA-O-NON-PUO-FIRMARE.pdf 131 KB
1124^GENERICA.pdf 131 KB
1131^CONFORMITA-ALLORIGINALE.pdf 141 KB
1130^TUTORE.pdf 131 KB
1129^CURATORE.pdf 131 KB
SUCCESSIONE-SENZA-TESTAMENTO.pdf 562 KB
SUCCESSIONE-CON-TESTAMENTO.pdf 650 KB
STATO-FAMIGLIA-ORIGINARIO.pdf 685 KB
STATO-FAMIGLIA-STORICO.pdf 617 KB