[12/9/2017] – IL MODIGLIANI PERDUTO

A Giacomo Maran, ex falsario e ora esperto d’arte, capita tra le mani il diario di un pittore spagnolo vissuto a Parigi nei primi anni del Novecento, Manolo, che racconta di aver dipinto una natività sopra un nudo di Amedeo Modigliani. Scovare il Modigliani perduto tra le chiese e le collezioni private di Venezia è la missione affidata a Maran, ma quando alcuni dipinti vengono rubati e lui è accusato di omicidio, l’ex falsario dovrà scoprire anche chi vuole incastrarlo.
Ingresso libero e gratuito.
In allegato locandina dell’evento.

ALLEGATI
Sergio Cova.pdf