[11/7/2013] – IMPOSTA DI BOLLO – AUMENTO DEGLI IMPORTI

L’articolo 7-bis, comma 3, del decreto legge 26 aprile 2013, n. 43, convertito con modificazioni nella legge 24 giugno 2013, n. 71, ha previsto che:
“A decorrere dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, le misure dell’imposta fissa di bollo attualmente stabilite in euro 1,81 e in euro 14,62, ovunque ricorrano, sono rideterminate, rispettivamente, in euro 2,00 e in euro 16,00.”
La disposizione è entrata in vigore in data 26 giugno 2013 e, con particolare riguardo ai procedimenti del Comune, tutti i riferimenti all’imposta di bollo nelle schede della sezione “Come fare per…” sono da intendersi nei nuovi importi stabiliti dalla legge.