[24/2/2012] – CONTRIBUTO STRAORDINARIO REGIONALE ALLA LOCAZIONE PER LICENZIATI O MESSI IN MOBILITÀ O CON SFRATTO ESECUTIVO

La Regione Lombardia ha riaperto i termini per la presentazione delle domande di contributo straordinario per i cittadini licenziati o messi in mobilità o sottoposti a sfratto esecutivo per morosità.
Con la D.g.r. n. 1498 del 30.03.2011 sono stati approvati i seguenti importi di contributo da erogare una tantum:
Euro 1.500,00 ai nuclei familiari che risiedono in affitto (sia sul libero mercato che in alloggi ERP -con esclusione dei contratti a canone sopportabile e dei contratti di locazione temporanea per studenti-) nei quali uno o più componenti hanno subito un provvedimento di licenziamento o di messa in mobilità a far tempo dal 1° gennaio 2009;
Euro 2.000,00 ai nuclei familiari che a seguito di riduzione del reddito familiare sono stati sottoposti a procedura di stratto esecutivo a far tempo dal 1° gennaio 2010 (la riduzione del reddito familiare deve essere pari o superiore all’importo del canone di locazione verificato sulla base delle due ultime dichiarazioni dei redditi).
Può essere erogato un solo contributo per nucleo familiare fino ad esaurimento dei fondi.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito della regione lombardia: www.regione.lombardia.it seguendo il percorso: cittadini-abitare-contributi per acquisto e locazione.