QUESTIONARIO ESPLORATIVO PER I CENTRI ESTIVI ANNO 2020 – Valutazione dell’interesse alla realizzazione di attività ricreative ed educative

Gentili genitori,
le sette Amministrazioni dei Comuni di Castellanza, Fagnano Olona, Gorla Maggiore, Gorla Minore, Marnate, Olgiate Olona e Solbiate Olona tramite l’Azienda Speciale Consortile Medio Olona Servizi alla Persona, stanno valutando la possibilità di realizzare attività estive con proposte per l’intero territorio dell’Ambito Sociale, che dovranno necessariamente tenere in considerazione in maniera scrupolosa le nuove normative sulla sicurezza e il distanziamento sociale.

Per questo motivo è operativo un tavolo di lavoro, in collaborazione con le associazioni, società sportive, il terzo settore, le scuole, le realtà rurali e gli oratori del territorio, per pensare ad una formula innovativa che permetta ai bambini e ai ragazzi di vivere questa esperienza in sicurezza realizzando attività diffuse sul territorio, sfruttando principalmente gli spazi all’aria aperta (cortili, parchi, giardini, …), senza prescindere da spazi chiusi come base di appoggio (es. oratorio, scuola, impianti sportivi, sedi associative…).

Comprensibilmente le proposte saranno in qualche modo limitate dalle azioni a tutela della salute collettiva, indicati nei protocolli e nelle linee guida definiti dagli organi competenti con lo scopo di rispondere ai bisogni di socialità dei/delle vostri/e figli/e e per garantire momenti di sollievo e supporto alle necessità lavorative familiari.

Le modulazioni, soprattutto i costi, non potranno, conseguentemente, essere comparabili a quanto sperimentato negli anni scorsi.

In questo contesto mutato, risulta fondamentale capire il grado di interesse sia in termini di necessità che di tempistiche e quindi vi chiediamo di compilare il questionario attraverso il link:
QUESTIONARIO ESPLORATIVO
aperto fino a venerdì 5 giugno 2020.

Si coglie, inoltre, l’occasione per ricordare a tutti i cittadini con figli di età inferiore a 12 anni, verificato il possesso dei requisiti necessari, che è possibile richiedere presso l’INPS il Bonus Baby Sitter previsto dal “D.L. 19 maggio 2020, n.34” che potrà raggiungere la cifra massima di € 1.200 e potrà essere utilizzato anche per i servizi educativi estivi. Per maggiori informazioni sul bonus è possibile visitare il portale web dell’Inps nella sezione (Prestazioni e servizi > Tutti i servizi > Domande per Prestazioni a sostegno del reddito > Bonus servizi di baby sitting) o contattare il Contact Center Inps al numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o al numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento secondo il piano tariffario di ciascun operatore).

Grazie per la preziosa collaborazione.

I SINDACI DELLE SETTE MUNICIPALITÀ